Roma – Blitz contro jihadisti, 5 arresti tra Roma e Latina

E’ in corso un’ampia operazione antiterrorismo, condotta dalle Digos di Roma e Latina e dedicata ad una rete di tunisini collegata ad Anis Amri, l’attentatore della strage di Berlino avvenuta nel Natale del 2016.

In queste ore sono state eseguite cinque ordinanze di custodia cautelre in carcere emesse dal gip del tribunale di Roma e dieci perquisizioni disposte dalla procura di Roma, a Latina e in altre città italiane.

Del gruppo fa parte un cittadino tunisino, residente a Latina, arrestato per gravi indizi su una attività di auto addestramento con finalità di terrorismo  che avrebbe messo in piedi. Dopo essersi radicalizzato, avrebbe visionato video di propaganda riconducibili al terrorismo di matrice islamica. Ma anche video più specifici che facevano pensare alla preparazione di un attentato e che contenevano informazioni su come comprare e come usare armi da fuoco, e dettagli pratici per l’affitto di un camion.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi