Latina – Parla l’Imam

“Non so di cosa si parla. Noi non conosciamo queste persone, mai sentiti e mai visti. Magari sono di altre città della provincia di Latina, ma qui non sono passati”. A parlare, davanti al Centro culturale islamico di Latina, è l’ex vicepresidente dell’associazione Wajdi Abichou, tunisino da 18 anni in Italia, che di professione fa il cuoco all’ospedale Goretti di Latina. Abichou spiega di aver appreso dalla stampa che gli arresti di questa mattina, nell’ambito di un’operazione antiterrorismo, hanno riguardato anche la città di Latina, ma a chiare lettere ripete di non conoscere nessuno degli arrestati transitati per il capoluogo pontino. Accanto a Wajdi Abichou c’è l’imam di Latina, Nesserelbbz, originario dell’Egitto e diventato imam a Latina da meno di un anno.“

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi