Roma – Non si fermano all’alt, arrestati

Sono stati rintracciati e arrestati i due uomini a bordo dell’auto che ieri sera non si è fermata all’alt e ha cercato di investire due Carabinieri a Monteverde, con uno dei militari che, nel tentativo di fermarli, ha esploso un colpo di pistola ferendo accidentalmente madre e figlia che passavano a bordo di uno scooter. In manette sono finiti due nomadi di origini napoletane di 22 e 23 anni, con procedenti per truffa ed estorsioni. Trovata anche l’auto su cui viaggiavano, che è stata sequestrata. I due erano “attenzionati” dai Carabinieri nell’ambito di un’inchiesta. I fatti ieri sera in via Federico Ozanam, all’incrocio con la circonvallazione Gianicolense. I militari hanno intimato l’alt alla vettura ma il conducente, anziché fermarsi, ha schiacciato il piede sull’acceleratore tentando di investire prima un carabiniere in divisa, e poi un altro in borghese che ha sparato un colpo. Il proiettile ha raggiunto però una donna di 49 anni con la figlia di 16 che proprio in quel momento stavano passando su uno scooter. Ferite entrambe alla spalla, sono state soccorse dagli stessi Carabinieri e portate al San Camillo. Non sono in pericolo di vita. È scattata subito la caccia all’uomo con posti di blocco in tutta la città, e ora i due arresti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi