Sora – Al Palaglobo torna Vibo

Un impegno ostico, difficile ed impegnativo, quella a cui andrà
incontro la Banca Popolare del Cassinate Virtus Cassino in questa
26° giornata del Campionato Nazionale di Serie B Girone D. Difatti,
la squadra del DS Leonardo Manzari, affronterà nell’anticipo del
sabato, la Irritec Costa D’Orlando, formazione dall’organico giovane,
ma di assoluto valore, che può annoverare tra le sue fila giocatori
del calibro di Pozzi, Marinello e Sorrentino. Promossa lo scorso anno
dalla serie C silver siciliana, la compagine bianco-rossa sta portando
avanti una regular season importante, ed è alla ricerca di punti
pesanti in chiave “Operazione conquista play-off” (come ha
dichiarato coach Condello in sede di analisi del blitz esterno in casa
della molisana Venafro, ndr), per conquistare alla prima apparizione
nel terzo campionato nazionale, la qualificazione alla fase finale che
andrà a decretare le formazioni promosse al prossimo campionato
di serie A2, 2018-19.
A disposizione di coach Condello, appunto, un mix di elementi
giovani e di qualità, come Forte, Di Coste, Balic e Tabbi, e di atleti di
esperienza e carisma, come Marinello, Sorrentino e Pozzi; nella gara
di andata, i lupi rossoblù riuscirono ad arginare facilmente la
squadra siciliana tra le mura amiche, archiviando la pratica con un
roboante 110-83.
Da quel match, dove erano solo 2 lunghezze di distanza tra le due
squadre, la Virtus Cassino è riuscita a trovare una quadratura del
cerchio tecnico-tattica importante e fondamentale soprattutto in
termini di classifica; adesso infatti sono ben 14 i punti che
distanziano la compagine di coach Luca Vettese dall’ottavo posto
dei ragazzi del patron Giuffrè, a dimostrazione proprio della crescita
sportiva avuta dai lupi rossoblù dal mese di dicembre a oggi. D’altro
canto, però, sarà una partita completamente diversa rispetto
all’andata, in quanto la Virtus giocherà fuori casa, le percentuali al
tiro non saranno quelle surreali della partita di andata (come ebbe
giustamente a sottolineare coach Condello al termine del match del
PalaVirtus) e soprattutto ci sarà di fronte una squadra affamata e
vogliosa non solo di riscattare il pesante passivo dell’andata, ma
anche, come già detto, di non perdere il treno play-off.
Negli ultimi quattro match, la squadra bianco-rossa è riuscita a
portare a casa tre vittorie contro Patti, Isernia e Venafro (nell’ultimo
turno, ndr), patendo soltanto una sconfitta (immeritata peraltro,
ndr) contro la quotatissima Valmontone.
Andando ad analizzare il quintetto base della

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi