Minturno – Omicidio Vassallo, ennesimo appello

Una data che l’Italia non può dimenticare quella del 5 settembre del 2010. Nelle ultime settimane e diventato più forte l’appella alle istituzioni affinchè facciano luce su uno degli più efferati delitti rimasto ancora impunito. Il responsabile della fondazione Vassallo Erminio Di Nora lancia l’ennesimo appello.

Angelo Vassallo, il sindaco pescatore barbaramente assassinato, è ancora nel cuore di tutti. La battaglia che conducono i familiari di Angelo è senza frontiere. Nel corso di questi 7 anni ed oltre, numerose sono le richieste rimaste lettera morta affinchè si faccia finalmente luce sull’assassinio di Angelo Vassallo. Le preoccupazioni sono cresciute nelle ultime settimane perché la Procura di Salerno si appresta a chiudere le indagini sull’omicidio del Sindaco di Pollica.
Riteniamo che questa decisione, fanno sapere dalla famiglia, se fosse vera, sarebbe inopportuna e ingiusta per un Paese civile.
Non è accettabile che lo Stato rinunci a cercare chi ha ucciso lo Stato, si legge nelle numerose missive inviate da Dario Vassallo e la speranza è sempre quella che la giustizia italiana possa arrivare finalmente alla verità.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi