Formia – Pescatori preoccupati

Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato un disegno di legge che prevede un risarcimento economico ai pescatori a seguito dei danni causati alle attività di pesca dai delfini. La legge, che sarà pubblicata in gazzetta ufficiale nei prossimi giorni, prevede di utilizzare a tal fine delle risorse della legge finanziaria regionale del 2015, pari a 200.000 euro, che non sono mai state utilizzate.

Danni sono stati quantificati anche dal Volturno e fino a Foce Verde, tra le province di Caserta e Latina. Anche in queste zone i delfini hanno causato danni alle reti dei pescatori ma nessuno si è fatto carico di andare a trovare anche solo una piccola risorsa per far fronte almeno a una parte delle spese. Questa la denuncia di Erminio Di Nora responsabile della fondazione Vassallo.

Il GAC Gruppo di Azione Costiera, oggi denominato FLAG è ancora sconosciuto alla maggior parte della marineria del Compartimento Marittimo di Gaeta che ovviamente non sa  quali iniziative sono state intraprese a favore della categoria.

Possiamo constatare inoltre. Sostiene Di Nora, che nessuna azione è stata intrapresa in collaborazione con la marineria di Formia dopo che qualche giorno fa sono stati raccolte in mare centinaia di reste, le retine utilizzate per l’allevamento delle cozze, plastica che danneggia gravemente l’ecosistema marino. Conseguenza, danni per migliaia di euro alle reti da pesca e almeno 7 giorni di fermo delle attività.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi