Formia – Il concorso Deviazioni recitative

Sarà un autunno travolgente quello che la Compagnia Teatrale Imprevisti e Probabilità sta preparando per il pubblico formiano e del sud-pontino. Per la prima volta infatti il Teatro Remigio Paone di Formia ospiterà non una semplice stagione teatrale, ma un vero e proprio concorso nazionale in cui cinque compagnie provenienti da varie parti d’Italia porteranno in scena le loro ultime produzione per concorrere all’assegnazione di vari premi.

Il Concorso Deviazioni Recitative, con il patrocinio della FITA nazionale e provinciale, è nato dall’idea del direttore artistico Raffaele Furno. “Da ormai molti anni la nostra Compagnia gira l’Italia in lungo e in largo partecipando a Festival e Concorsi con grande riscontro di pubblico. I nostri ultimi spettacoli hanno vinto innumerevoli premi in Toscana, Lazio, Campania, Calabria, Puglia. Nel corso di queste tournée abbiamo scoperto la vitalità e la freschezza del teatro non-professionistico italiano. Per questo abbiamo deciso di portarne un pezzetto a Formia, selezionando spettacoli che ci entusiasmassero per il tema trattato, la qualità della recitazione, l’originalità della messa in scena”. Quando Furno parla di teatro non-professionistico ci tiene a sottolineare che si riferisce al fatto che gli attori e i registi in concorso non vivono unicamente di teatro, ma che la loro produzione artistica non ha assolutamente nulla da invidiare alle compagnie professionali che calcano i palcoscenici italiani. “La chiave di tutto è la passione per ciò che si fa, e questi artisti ne hanno da vendere”.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi