Anagni – Intensa l’attività dei carabinieri

Ieri 31 agosto e nella giornata di oggi, i carabinieri dei reparti dipendenti dalla Compagnia di Anagni, sono stati impegnati in un servizio straordinario per il controllo del territorio, programmato dal Comando Provinciale di Frosinone sia per prevenire i reati in genere, sia per garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini. L’intensa attività di polizia ha permesso di denunciare in stato di libertà 8 persone, di inoltrare 2 proposte per l’irrogazione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio e di elevare 23 contravvenzioni al Codice della Strada.

In particolare, a Paliano sono stati deferiti a piede libero due romeni rispettivamente di 44 e 45 anni, poiché responsabili del reato di minaccia aggravata. I due, infatti, per futili motivi, hanno minacciato di morte altre due persone con un coltello, che è stato sequestrato.
Denunciato anche un 41enne polacco per il reato di violenza privata e inosservanza obblighi della sorveglianza speciale. L’uomo, già sottoposto alla misura preventiva, non ha rispettato il divieto impostogli dal Tribunale di Frosinone di non avvicinarsi all’abitazione della ex compagna, violando così le prescrizioni impostigli. Deferite una 24enne, di nazionalità nigeriana per aver violato l’ordine di lasciare il territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Frosinone il 22 febbraio 2017, e una 47enne romena per furto aggravato. La donna, dopo avere subito il distacco dell’utenza Enel dalla propria abitazione ha manomesso i sigilli di chiusura del contatore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi