Ischia – Terremoto 4.0, due morti e 39 feriti

Alle 20,57 di ieri sera un terremoto ha colpito l’isola di Ischia in provincia di Napoli. Epicentro a 1 chilometro da Casamicciola, il comune più colpito, in mare e ipocentro a 10 chilometri di profondità. Si sono registrati crolli che hanno provocato 2 morti e 39 feriti di cui uno è grave. Crolli, danni e lesioni a edifici sono segnalati, in particolare, nei comuni di Casamicciola e Lacco Ameno dove si stanno concentrando le operazioni di soccorso alle persone colpite e ricerca dei dispersi da parte delle squadre dei vigili del fuoco e delle forze di polizia. Un delle due donne morte è stata coinvolta nel crollo della chiesa di Santa Maria del Suffragio. I soccorritori stanno parlando con i bambini ancora sotto le macerie.

Durante la notte, grazie a tre corse appositamente organizzate sotto il coordinamento del Comando generale delle Capitanerie di Porto, hanno lasciato l’isola 1.051 persone che sono state accolte a Pozzuoli dai volontari della Croce Rossa Italiana (CRI) prima di allontanarsi autonomamente.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi