Formia – Suoni d’oltremare

Vento in poppa”, attività Sabato 12 agosto sarà la volta de “L’Approdo”, doppia manifestazione in programma presso l’area archeologica di Caposele. Alle ore 19.30 si terrà l’evento “I custodi dei tesori”, dimostrazione di antichi mestieri e abilità artigiane della terra e del mare accompagnati da stand di prodotti enogastronomici. Alle 21 “Suoni d’oltremare”, concerto vocale-strumentale che fonde le tradizioni musicali africane e dell’Italia centro-meridionale, realizzato da giovani immigrati in collaborazione con gli allievi della Sezione Musicale della Scuola Media “Dante Alighieri” coordinati dai loro maestri. Musica e ballo, sintesi di tradizioni e popoli separati e, al tempo stesso, accomunati dal mare. Parteciperanno alla serata i ragazzi diversamente abili allievi del laboratorio di arte-terapia promosso dalla società cooperativa “Nuovo Orizzonte”. Sarà presente inoltre il gruppo LIS che darà prova delle inattese possibilità di interpretazione ed espressione musicale collegate al linguaggio dei segni e i giovani richiedenti asilo ospiti a Formia del progetto di accoglienza promosso dal GUS – Gruppo Umana Solidarietà. Questi giovani, provenienti da Nigeria, Congo e varie altre aree del continente africano, porteranno da oltre mare le sonorità e le danze delle loro terre d’origine.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi