Formia – Gli incendi appiccati dall’uomo

Come ogni estate si assiste al doloroso evento del fuoco che incenerisce boschi e colture agricole, pascoli e recinzioni e che minaccia abitazioni, infrastrutture viarie e ferroviarie, quando addirittura non riesce ad aggredirle e danneggiarle.

Non è una calamità naturale come terremoti ed alluvioni, dietro c’è comunque la mano dell’uomo: sia per dolo o colpa grave quando si incendiano in modo sistematico ettari di terreno che si vorrebbero edificabili in un futuro anche remoto, oppure per creare motivi di piantumazione successiva che comportino lavoro pubblico, ed altri criminosi fatti del genere. Non sempre le forze dell’ordine riescono a beccare gli autori di tali disastri come è accaduto tra venerdì e sabato della scorsa settimana, quando un uomo di 63 anni di Formia è stato pizzicato dagli agenti del commissariato di Polizia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi