Cassino – Primarie, il pensiero di Fardelli e Petrarcone

“Anche in occasione delle primarie aperte di domenica scorsa, abbiamo confermato la nostra posizione a favore di Matteo Renzi, così come avevamo già manifestato sia nel Referendum che nelle primarie del 2 aprile. Abbiamo creduto da mesi in un progetto aperto e guidato dal segretario uscente del partito, l’unico che abbiamo ritenuto condivisibile all’interno del Pd, tant’è che in chiusura di campagna elettorale a Cassino, venne in nostro sostegno il numero due di Matteo Renzi, Luca Lotti oggi Ministro per lo Sport. Abbiamo condiviso il percorso e lo abbiamo fatto nostro e, in tutte le occasioni che si sono presentate in questi mesi, lo abbiamo sostenuto con forza sia all’interno del nostro gruppo che con i cittadini. Lo abbiamo fatto quando non erano chiare né manifeste le posizioni di molti iscritti al partito, ai quali abbiamo sempre lasciato libertà di scelta, mai intralciando i loro percorsi. Le primarie aperte del Pd non sono state un’occasione per affermarsi, contarsi oppure per contare. Sono state, lo ripetiamo, uno strumento di democrazia che ha ottenuto un successo in molti casi oltre le aspettative, indipendentemente dalle percentuali dell’una o dell’altra mozione. La partecipazione ci ha dimostrato che i cittadini hanno voglia di esserci e di decidere e che evidentemente ritengono il Pd ancora il più grande e decisivo partito italiano. E’ questo messaggio che dovremmo cogliere ed è questa la riflessione che ci ha accompagnati in queste ore nelle quali non abbiamo inseguito chiacchiere o risposto a provocazioni di nessun genere. Ricordiamo ancora una volta che la battaglia non è all’interno del partito, tra una corrente o una mozione e l’altra, bensì verso un centrodestra con il quale già nei prossimi mesi ci misureremo per le elezioni comunali in provincia di Frosinone. E’ chiaro che il dato di Cassino a favore di Matteo Renzi ci conferma che il nostro gruppo lavora bene, che è vivo e protagonista in ogni appuntamento e giovedì prossimo ci incontreremo tutti per una serena analisi del voto. Ci complimentiamo con gli eletti delle tre mozioni che andranno a rappresentarle nell’assemblea nazionale e auguriamo loro un buon lavoro a favore di tutti noi, auspicando che riportino il più velocemente possibile il dibattito politico sui fatti che riguardano non più il partito, ma il nostro Paese Italia”.

potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi