Frosinone – Bullismo e cyberbullismo a scuola

Gli studenti del Liceo delle Scienze Umane “F.Maccari” di Frosinone si sono riuniti in assemblea per confrontarsi con gli esperti della Polizia di Stato sul tema del bullismo / cyberbullismo.

All’incontro sono intervenuti Il Direttore Tecnico Capo Psicologo della Questura dott.ssa Cristina Pagliarosi ed il Responsabile della Sezione della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Frosinone Sostituto Commissario Tiziana Belli.

Grande attenzione è stata rivolta all’importanza del gruppo osservante nell’incoraggiare o nel disincentivare l’azione del bullo, che si sente “legittimato” quando la sua azione prevaricante trova ampio consenso.

Quando il comportamento persecutorio viene “scaricato” e condiviso in rete si parla invece di cyberbullismo, i cui effetti sono più devastanti a causa dell’assenza dell’oblio, per la potenziale visibilità al vasto popolo del web e per la mancanza di limiti spazio – temporali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *