Minturno – Le mille facce della solidarietà

Il disagio sociale può diventare uno “strumento” politico con il quale indirizzare il Popolo verso una lista, una persona, una squadra di partito nel corso di una campagna elettorale. Ci sono tanti modi differenti per entrare nelle case delle persone, ma sempre senza appropriarsi della loro dignità in cambio di un “piacere”.

Paracadutare in pieno deserto mille casse d’acqua è cosa ben diversa dallo scavare un pozzo che gli permetta di sognare una vita migliore e senza elemosine. I Comuni con i loro assessorati dovrebbero sposare questa missione con amore e professionalità, così come sarebbe opportuno facessero anche i politici, siano essi consiglieri o assessori e sindaci.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi