Oggi si celebra…

Cassino – Giornata Mondiale del Cancro: spesso capita di sentirci piuttosto stanchi, colpa del periodo di stress che stiamo vivendo o di una giornata faticosa, o di perdere peso. Talvolta, però, specie se queste circostanze, insieme ad uno strano rigonfiamento sottocutaneo e a dei cambiamenti d’aspetto, si prolungano nel tempo, secondo l’American Cancer Society potrebbero essere sintomi di tumore. Nessun allarmismo: serve solo a ricordare che il nostro corpo lancia continuamente dei messaggi e bisogna indagare scientificamente e non certo col fai-da-te. Giornata-Mondiale-Contro-il-Cancro2015Questo è il senso della Giornata Mondiale del Cancro, che mira a sensibilizzare cittadini e governi sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce, specie nei Paesi industrializzati, dove sono più diffusi fumo, alcol, smog, inquinamento e radiofrequenze e pesticidi ovvero sostanze cancerogene. Nello specifico in Italia non ci si può sbilanciare su effetti positivi della lotta al tumore, nel senso che sì, il censimento ufficiale dell’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) e dall’Associazione italiana registri tumori (Airtum) rileva una diminuzione del numero degli uomini colpiti (194.400 nuove diagnosi stimate nel 2015), ma cresce quello delle donne (quota 169.000). Se il pericolo, quindi, incombe sempre forte, gli esperti ricordano che prevenirlo è possibile, esistendo oggi nuove diagnosi e nuove cure. Questa speranza che viene dalla medicina è tutta racchiusa nello slogan “We can, I can”, “noi possiamo, io posso”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi