Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000 vs Virtus Aprilia 80-74

  • 2016 01 11 - Enrico Mancini ® - NB Sora 2000 VS Basket Aprilia - IMG_9020
  • 2016 01 11 - Enrico Mancini ® - NB Sora 2000 VS Basket Aprilia - IMG_9021
  • 2016 01 11 - Enrico Mancini ® - NB Sora 2000 VS Basket Aprilia - IMG_9022
  • 2016 01 11 - Enrico Mancini ® - NB Sora 2000 VS Basket Aprilia - IMG_9045
  • NB-Sora-2000-Logo

 

Sora – E’ pacifico che i volsci abbiano ritrovato stimoli e convinzione ultimamente, come la vittoria in casa contro la Virtus Aprilia ha dimostrato. La Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000 è riuscita, così, a rispolverare finalmente quella faccia tosta e quella rabbia agonistica venute meno nelle due uniche sconfitte del girone di andata. Partenza sprint per la squadra di Bifera che al 7’ è sul 10-3 costringe il collega Meninchincheri a chiamare time out. Nel quintetto iniziale fa il suo esordio casalingo in maglia biancoceleste il neo-acquisto De Santis che dimostra di non avere problemi nell’ambientarsi, mentre è la formazione ospite a faticare ad entrare in partita. Milani, Fogante e Trame tentano di ricucire lo strappo, ma la Fravil-Expert Lucarelli continua a macinare il bel gioco con Pope e Smit che si erge a protagonista: prima un’imperiosa schiacciata, poi una tripla ed il risultato dice 13-3. Una tripla di Iannarilli e sulla sirena (quella di Giorgio Fiorini) permettono ai padroni di casa di quadruplicare gli ospiti: 21-5. Il secondo quarto si apre con la NB Sora che tocca il +20 (27-7) con la coppia Pope e Fiorini M. che bucano la retina biancorossa con regolarità. Bifera fa ruotare i suoi e inserisce le seconde linee. o’ giovane promessa biancoceleste, realizza importanti canestri. Sora dopo un po’ perde della precisione al tiro, aiutando gli ospiti portarsi sul 31-16. Baraschi e D’Appollonio interrompono il digiuno di canestri dei pontini con delle buone giocate. Sora risponde subito e allo scadere Iannarilli fissa il punteggio sul 42-19.

All’intervallo coach Meninchincheri esplode chiedendo un ribaltamento mentale dei suoi, che alla ripresa avviene. I pontini si trasformano e risalgono la china. Il mini parziale di 0-12 è un divario troppo ampio per il ribaltone chiesto dal coach pontino. Reali, per il Sora, con un tiro in sospensione segna il primo canestro biancoceleste del quarto. La partita prosegue con i volsci che respingono gli attacchi degli ospiti, mantenendo un vantaggio in doppia cifra. All’ultimo riposo la compagine sorana è in vantaggio 56-43. Nell’ultimo quarto la Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000 spinge sull’acceleratore. Coach Bifera fa rientrare in panchina le seconde linee schierando il quintetto iniziale e gioca un quarto nel quale segna 24 punti. Gli ospiti rispondono con 31 punti. Non solo l’attacco è protagonista del parziale, ma anche la difesa: la coppia statunitense conquista applausi. Fra i biancorossi della Virtus Basket Aprilia a mettersi in evidenza sono Baraschi, Coppa e Ancona. Al suono della sirena i volsci chiudono la partita 80-74 fra gli applausi di un PalaPanico pieno e ardente nel celebrare la vittoria e confermare il secondo posto e il +4 in classifica dal 3º posto. Prossimo impegno per la compagine biancoceleste sarà la difficile trasferta di domenica pomeriggio a Formia, contro la ‘Fabiani’.



Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi