A Formia un tratto di strada altamente pericoloso

Formia – Sono esausti e dicono basta alla numerose stragi che negli ultimi anni si sono verificate in questo pericolosissimo tratto di strada; per questo sono scesi di prima mattina da casa armati di cartelli eloquenti e hanno incominciato a bloccare a singhiozzo la superstrada Formia-Cassino proprio nel punto in cui mercoledì scorso ha perso la vita Michele Minchella, travolta sulle strisce pedonali da una ‘Fiat Ulysse‘. La ragazza era appena scesa dall’autobus e si stava recando a casa di una zia. L’impatto con l’auto è stato tale da scaraventarla a terra facendole battere violentemente la testa sull’asfalto. Un anno fa un episodio simile in un tratto di strada definito da tutti pericoloso perché privo di illuminazione, con un cartello che indica l’attraversamento pedonale poco visibile e mal posizionato. Una fermata del pullman ha detta di molti pericolosa.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi