Farina di mais, di Kamut, di grano saraceno e alla micotossina di Conad

La Befana, dopo essere venuta con le sue calze, è andata via lasciandoci una prima bella notizia: nella farina a marchio Conad ‘Farina di Mais Bramata’ è stata trovata della micotossina risultata, secondo le analisi, in quantità lievemente (pare) superiore rispetto ai parametri previsti dalla legge. Farina-Conad-Codici-Focus-On-Notizie-a-MargineCos’ha di speciale? Che è molto nocivo per l’uomo e gli animali. Spieghiamo innanzitutto che le micotossine sono sostanze tossiche prodotte dal metabolismo di funghi (o muffe) che si sviluppano in particolari condizioni su foraggi insilati, cereali e mangimi aziendali od industriali. Il lotto incriminato è stato prodotto per la catena di supermercati da “Molino Nicoli SpA – Via Locatelli, 6 – Costa di Mezzate (BG)” e scade il 28/08/2018. Conad ha fatto sapere che “al fine di scongiurare qualsiasi possibile rischio per la salute” invita i clienti “che fossero in possesso di confezioni appartenenti al medesimo lotto” a “riportarle in qualsiasi punto di vendita Conad, che provvederà alla sostituzione con altro prodotto o al rimborso”. Per Codici questa richiesta, seguita da scuse, è riduttiva. Giacomelli, infatti, di chiede: “E chi si accorge di aver già consumato questo prodotto? Invitiamo tutti i cittadini in possesso del prodotto a fare una segnalazione a Codici e a conservare la farina incriminata e se possibile lo scontrino”. L’intenzione dell’Associazione è quella di fare “un esposto a tutela della salute dei consumatori e per gli eventuali danni subiti”. Per chi volesse, i contatti sono i seguenti www.codici.org – 06/5571996. Intanto proponiamo la tabella espositive sulle micotossine di ‘Mondolatte’, che indica l’azione cancerogena, mutagena e teratogena sulla salute umana di questi agenti.

 

Tabella-Micotossine

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *