Cosilam, Salera rinuncia alla Presidenza: “senza coesione sono disposto ad un passo indietro”

Ringrazia, ma cede il passo in favore di qualcun altro: “serve un Presidente che sia espressione di unitarietà e di coesione” scrive Enzo Salera, Assessore al Bilancio del Comune di Cassino, il cui nome era stato fatto per dirigere il Cosilam. Riportiamo di seguito la sua nota stampa: Salera-Enzo-Assessore-al-bilancio-del-Comune-di-Cassino“Voglio ringraziare quanti hanno fatto il mio nome come candidato alla presidenza di un ente importante e strategico come il Cosilam, primo fra tutti il Sindaco di Cassino, al quale mi lega una profonda stima, rafforzatasi in questi anni intensi al suo fianco come assessore al Bilancio. Il Cosilam sarà chiamato nei prossimi mesi a svolgere un ruolo chiave per il settore industriale, reso ancora più importante dagli investimenti che il gruppo Fca farà nello stabilimento di Piedimonte San Germano. Mi sono sempre impegnato dando il massimo in ogni cosa che ho fatto ed avrei profuso il mio impegno anche alla guida del Cosilam. Al di là degli aspetti giuridici sulla presunta inconferibilità del mio ruolo (che tanto hanno animato i soliti frequentatori dei social network) ho maturato, dopo aver parlato con il Sindaco, Giuseppe Golini Petrarcone, una decisione che ha come unico obiettivo l’interesse collettivo. Sono disposto, pertanto, a fare un passo indietro purché si possa ritornare ad un confronto sereno e pacato nell’interesse del territorio. Ritengo che il Presidente del Cosilam dovrà essere espressione di unitarietà e di coesione, non riferibile ad alcuna fazione politica, e dovrà avere la capacità di aggregare e non di dividere, al fine di ricostruire un’armonia lacerata negli ultimi tempi da contrapposizioni politiche e personali. Sono certo che anche la maggioranza consiliare del Comune di Cassino condividerà la decisione che ho assunto insieme al Sindaco e saprà apprezzare il mio passo indietro per agevolare una fase di pacificazione, anche in vista delle elezioni amministrative che vedranno impegnata la nostra città nel 2016”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi