Gilberta Palleschi, ripulito il luogo del ritrovamento del suo corpo

Hanno sfidato il maltempo Roberto Palleschi, la sua famiglia e i tanti amici e volontari che ieri hanno provveduto a bonificare parte della discarica a cielo aperto che da anni sorge in quel posto impervio di Campoli Appennino dove è stata ritrovata Gilberta, la professoressa di Sora scomparsa il 1 novembre 2015 e ritrovata dopo un mese e mezzo esanime. C’erano anche gli operai del Comune di Campoli, i volontari della protezione civile, dell’Associazione nazionale dei Carabinieri, dell’Associazione ‘Campuliamo’ e la Polizia dell’Unione.

Col buon lavoro dei volontari la zona è stata ripulita dei rifiuti abbandonati, fra cui materiale edile, televisori e mobili vari, che hanno riempito decine di sacchi. Quella di ieri, ha annunciato il fratello di Gilberta, Roberto, è stata la prima di una serie di domeniche in cui lui e tutti gli altri provvederanno a bonificare un’area degradata , perché torni la luce e la salubrità ovunque.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi