Acqualatina, la rabbia del residenti

Da diverse settimane cittadini, associazioni e movimenti di varie città della provincia di Latina sono impegnati in proteste, petizioni ed assemblee pubbliche contro la gestione dell’acqua da parte di ‘Acqualatina’, l’ente gestore. Sotto accusa bollette salatissime e richiesta di depositi cauzionali. La rabbia e l’indignazione di tanti cittadini di Fondi, ad esempio, è raccolta da una petizione in fase di svolgimento, promossa dal Comitato di zona S. Magno, Madonna degli Angeli, Rene, Vardito, nonché da alcuni consiglieri comunali di minoranza, grazie al patrocinio gratuito di qualche studio legale. Un appello urgente è rivolto alla Presidenza del consiglio comunale di Fondi, affinché riunisca l’Assise consiliare per deliberare il divieto di stacco dell’acqua a danno dei cittadini fondani.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi