Gilberta Palleschi, la salma è in città

Adesso Gilberta Palleschi, l’insegnante di 57 anni scomparsa quaranta giorni fa mentre faceva jogging e ritrovata uccisa a Campoli Appennino, è nella sua città. Purtroppo non da viva. L’unica nota che può consolare i familiari è che adesso hanno una tomba su cui piangere. Il feretro, dall’obitorio di Cassino, è giunto nella chiesa di Santa Restituta. In queste ore amici e chiunque abbia preso a cuore la vicenda si stanno stringendo intorno alla famiglia di Gilberta per una veglia che rimarrà aperta tutta la notte. I funerali della segretaria regionale dell’Unicef si terranno domani pomeriggio alle 13 nella medesima chiesa. Il sindaco, Ernesto Tersigni, ha proclamato il lutto cittadino.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi