Carabiniere si suicida nella caserma ‘Salvo D’Acquisto’. Inquietante l’ultimo messaggio su Fb

Inquietante la morte di un carabiniere originario della provincia di Terni avvenuta ieri. Lo hanno trovato nella sua stanza nella caserma ‘Salvo D’Acquisto’ in cui prestava servizio. Nessuna certezza, per ora, nemmeno sull’arma usata per suicidarsi. Quella d’ordinanza? Ciò che lascia perplessi è quel messaggio su facebook che il militare dell’VIII Reggimento Lazio ha scritto prima di morire: “Lavoro per i servizi segreti italiani e internazionali”, cui ha aggiunto “mi resta poco da vivere, so già che stanno arrivando per chiudere la mia bocca per sempre”. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Nucleo investigativo. La procura, intanto, ha disposto l’autopsia.

Aggiornamento: secondo fonti che l’Ansa definisce qualificate, il carabiniere, diversamente da quanto da lui stesso scritto su Facebook, non lavorava né per i servizi segreti italiani né stranieri. Le stessi fonti confermano che il militare si è suicidato con la pistola d’ordinanza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi