Falsi sinistri ai danni di compagnie assicuratrici ed anziani, arrestato boss Mallardo

Mallardo-Giuseppe-Boss-ArrestatoGiuseppe Mallardo, ritenuto principale esponente dell’omonimo clan di Giugliano (Napoli) è accusato di associazione camorristica, così come portano a concludere le indagini condotte dalla sezione Dda guidata da Filippo Beatrice e a carico di numerose persone coinvolte in vari reati contro il patrimonio. Altre due persone sono state sottoposte all’obbligo di dimora ed è stato eseguito un sequestro preventivo di beni di Mallardo dal Gruppo della Guardia di Finanza di Cassino. Le indagini, avviate per effetto delle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia sulle complessive attività del clan Mallardo, si sono progressivamente concentrate sulla figura e sul ruolo di Giuseppe Mallardo, che era solito utilizzare strutture societarie riferibili a terzi (alcune con sede a Cassino), realizzando truffe ai danni di diverse compagnie assicuratrici, specie nel settore dell’assicurazione obbligatoria di autoveicoli.

Il compito di Mallardo, in particolare, era di coordinatore del gruppo criminale che riversava al clan camorristico una porzione dei propri profitti illeciti. Come già accennato, il campo d’azione di Mallardo comprendeva, oltre la Campania, anche la zona di Cassino, base importante per perfezionare le condotte illecite già pianificate nel territorio napoletano, quali l’organizzazione di falsi sinistri, l’individuazione di false residenze degli assicurati in località con tariffe più convenienti, di intestare fittiziamente polizze assicurative a inesistenti consorzi. In più gli inquirenti hanno accertato la falsità della documentazione utilizzata per la stipula dei contratti (libretti di circolazione, certificati di proprietà, patenti di guida, carte d’identità), come falsi erano i sinistri attribuiti spesso a ignari contraenti, lasciati poi in balia delle intimidazioni dello stesso Mallardo e dei suoi complici.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi