Omicidio-Suicidio, tra domani e venerdì l’autopsia sui corpi di Antonino e Tiziana Grasso

Il fratello di Antonino Grasso, agente di polizia penitenziaria che lunedì pomeriggio ha ucciso la moglie con colpi di pistola e con la sua stessa arma di ordinanza si è suicidato, Giovanni, dà un’altra versione sulle liti fra gli ex coniugi Grassi: “Mio fratello non era un mostro. Non aveva altre amanti, altrimenti me lo avrebbe confidato. Con la moglie era finita, lui voleva la separazione consensuale, ma lei non ne voleva sapere –ha dichiarato a ‘il Messaggero’-. Omicidio-Suicidio Grasso, Tiziana e AntoninoAd ogni modo, dopo il funerale ce lo porteremo a casa a Barcellona Pozzo di Gotto” ovvero il paese originario di Grasso. In più smentisce che Tiziana si sia recata presso le forze dell’ordine per denunciare maltrattamenti: si è soltanto rivolta al suo avvocato per querelare Antonino.

Oggi intanto i due figli di 7 e 6 anni sono tornati a scuola. I due bambini si sono trasferiti a casa dei nonni materni dove il sindaco, Eleonora Della Penna, e l’assessore ai servizi sociali, Angela Coluzzi, si sono già recati assicurando tutto l’appoggio possibile. L’ultima notizia relativa all’omicidio-suicidio riguarda l’esame autoptico sui corpi degli ex coniugi Grasso, prevista tra domani e venerdì presso la camera mortuaria di Latina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi