Atti persecutori, lesioni personali e calunnia, arrestati coniugi romeni

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia sono intervenuti domenica sera in Via Selciatella per un violento alterco tra una coppia di cittadini rumeni separati, al termine del quale entrambi hanno riportato lesioni. La donna, ancora ricoverata in ospedale per le gravi ferite riportate, hanno appurato i militari, ha posto in essere reiterate molestie nei confronti dell’ex coniuge reo di aver interrotto la loro relazione sentimentale, arrivando ad incolparlo di averla rapinata, durante la lite, della somma di 500 euro custoditi nella propria borsa. La donna è stata deferita per il reato di calunnia ed atti persecutori mentre l’ex coniuge per lesioni personali aggravate.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi