Mercatini Rom a Monte Mario e Tuscolano e lo sfruttamento dei raccoglitori gialli

Che fine fanno gli indumenti che lasciamo negli appositi contenitori gialli? Che finiscano in qualche mercatino illegale, più che aiutare realmente persone indigenti? Il sospetto lo insinua il comitato “DifendiAMO ROMA”: “dopo aver combattuto gli storici mercatini rom di Ponte Marconi e della Piramide, ora la denuncia arriva sia dalla Tuscolana sia da Monte Mario. Mercatini Rom Proprio nel XV Municipio, tra Via Verga e Via Vinci, vicino al vecchio manicomio provinciale e a fianco della caserma dei pompieri, si svolgerebbe un mercatino che sembrerebbe addirittura autorizzato dal Municipio. In Via Tuscolana e nelle vie limitrofe, invece, sorgerebbero piccole bancarelle di fortuna dove alcune nomadi venderebbero quanto proveniente da fonti sconosciute”.
Ed è in effetti vergognoso che a Roma, capitale europea, raccoglitori che dovrebbero servire ai più deboli per avere indumenti rappresentino luogo di sfruttamento all’interno dei quali i bambini sono catapultati per raccattare qualunque cosa trovino e donne messe sulla strada a vendere la merce ottenuta. Bidoni Gialli Abiti Usati Dunque il comitato attende ancora una risposta dal Sindaco, “considerato che non vorremmo continuare a vedere la superficialità delle Istituzioni di fronte a quelle che dovrebbero rappresentare azioni di solidarietà da parte dei cittadini romani” conclude la propria nota ‘DifendiAMO ROMA’.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi