Wwf scrive all’ass. Minutillo: “non ha posizione su questioni delicate”

Il wwf litorale pontino scrive all’assessore all’ambiente del Comune di Terracina, Fabio Minutillo, in merito ad alcune questioni sulle quali l’assessore, a detta loro, non si sarebbe espresso. Una settimana fa -si legge nella nota- la invitammo ad intervenire presso gli stabilimenti balneari per far sì che, nei lavori di smontaggio dei chioschi, fosse prevista anche la pulizia dell’arenile e la rimozione dei giochi di plastica abbandonati dai bagnanti”. Il Wwf condanna inoltre l’assessore per non aver partecipato alla settimana europea della mobilità sostenibile, alle manifestazioni per la riapertura della tratta ferroviaria Terracina – Priverno Fossanova, interrotta due anni fa a causa della caduta di massi dal Monte Cucca, e per non aver preso posizione sul mancato nulla osta da parte del settore ambiente della Regione Lazio per lo svolgimento dei campionati Offshore, in programma il mese prossimo a Terracina, considerati dal wwf dannosi per la Posidonia e per il progetto di ripopolamento ittico.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi