Molestie e minacce alla ex, arrestato 30enne frusinate

Si è salvata in extremis una donna, quarantenne di Frosinone, che ieri si è vista piombare l’ex fuori la pizzeria in cui lavora con in braccio un grosso tubo d’acciaio con l’intento di intimidirla. Ma la polizia è riuscita a bloccare l’uomo, un trentenne frusinate, ancora armato ed intento a fuggire alla vista degli agenti. Come ha raccontato alla polizia la donna, l’ex fidanzato è già autore di continue molestie, minacce e pedinamenti ai suoi danni, tanto da farle temere per la sua incolumità. Tutto dopo la fine della loro relazione. Portato negli uffici della polizia, il trentenne è stato denunciato per atti persecutori e possesso di strumenti atti a offendere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi