Spari d’amore, l’epopea della 60enne fuggita col 25enne, sorpresi da marito e figlio

Ingarbugliata ed ancora lacunosa faccenda di corna e di ira per l’onore offeso a San Magno, frazione di Fondi. Lei, 60enne, fugge con l’amante 25enne in via Ponte Gagliardo, ma viene rintracciata dal marito, imbufalito, e dal figlio che dà man forte al padre, determinati a porre fine alla tresca. Il giovane amante, allertato evidentemente per l’arrivo dei due vendicatori, si è immediatamente armato di fucile che, peraltro, deteneva in maniera illegale. Così è stato un rapido susseguirsi di parole grosse, insulti e minacce. Il 25enne li teneva entrambi, padre e figlio, sotto tiro. Poi il colpo di fucile. Mira scarsa e trambusto sono però riusciti a salvare i malcapitati che nel frattempo si erano nascosti dietro un’auto.
Poteva finire lì, ma il 25enne ha deciso di scendere per affrontare de visu padre e figlio. Quale migliore occasione una sequela di botte, calci, pugni e persino coltellate? Ben presto l’amante disturbato è stato messo ko quando il figlio della 60enne è riuscito a spezzare a metà il fucile, rendendo la canna pericolosa. E poi ancora botte a più non posso anche per la donna che ha tentato invano di separare i tre uomini.
Poi, dopo ore di caos, gli animi si sono sedati nel pronto soccorso. Le diagnosi sono di 15 giorni per la moglie infedele e di 10 per il marito geloso, mentre per il figlio e per il 25enne solo qualche giorno. Alla vista di tanti feriti i medici del nosocomio fondano non hanno potuto fare altro che allertare gli agenti del locale commissariato, i quali, ricostruita la vicenda, hanno arrestato il 25enne, Giuseppe Guglietta, per rissa aggravata, porto abusivo d’armi e lesioni multiple e denunciato padre e figlio rispettivamente di 63 e 30 anni.
polizia1

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi