Oggi si celebra la…

GGiornata-Mondiale-dei-Cavalierieditediornata Mondiale dei Cavalieri: il 20 settembre a Fornovo di Taro la leggenda dei cavalieri tornerà a vivere col magico ed emozionante giuramento della Tavola Rotonda (che, al termine dell’evento, entrerà a far parte del Museo itinerante della Giornata Mondiale dei Cavalieri che vedrà come prima tappa Varsavia) in cui Cavalieri provenienti da tutti i Paesi prenderanno solenne impegno di diffondere al mondo i valori cavallereschi. I cavalieri, secondo la tradizione dei poemi cavallereschi bretoni, si riunivano attorno alla grande tavola fatta costruire da re Artù per simboleggiare la pari dignità di ciascuno: è la rappresentazione di assoluta uguaglianza. In occasione della Prima Giornata Mondiale dei Cavalieri, verrà presentato il ‘Song of de Knigt’, con il nuovo singolo dei Jalisse, realizzato appositamente per il primo evento mondiale. La canzone si basa sul testo “l’Alchimista, per sempre tuo Cavaliere”, scritto da un giovane autore napoletano, Andrea Cappabianca, vincitore del concorso creativo-letterario (indetto precedentemente per autori e poeti), successivamente musicato e cantato dal duo Jalisse. ‘Song of the Knight’ è uno dei progetti creativi ideati e promossi dai Jalisse per incoraggiare i giovani talenti a scrivere canzoni. Dunque oggi lungo le vie di Fornovo gli artisti di strada animeranno l’evento coinvolgendo il pubblico, fino ad arrivare alla piazza dell’obelisco che per l’occasione verrà trasformata in una piccola Montmartre d’artista. Vi saranno anche una grande infiorata che disegnerà il blasone della Giornata Mondiale dei Cavalieri e decorerà Fornovo, avvolta dai profumi e dai colori dei fiori di Sanremo, un corteo di bambini di tutto il mondo che libererà al cielo le colombe bianche in segno di pace, la fiamma universale della pace e dell’unione dei popoli ed infine il lancio delle lanterne dei desideri, la proclamazione ufficiale della prima Giornata Mondiale dei Cavalieri per concludere con i balli di mezzanotte sulle note dei valzer viennesi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi