Furti e truffa, due persone denunciate

Nel corso di due distinte operazioni condotte dai carabinieri in provincia di Isernia, sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria, i responsabili di un furto all’interno di un esercizio pubblico e di una truffa ai danni di una donna. A Monteroduni è stato denunciato il presunto autore di un furto commesso qualche settimana fa ai danni di un bar-tabacchi. Nel corso della notte, dopo aver forzato una porta d’ingresso laterale, furono asportati alcune centinaia di pacchetti di sigarette di varie marche. A seguito dei rilievi effettuati dai militari e dalle testimonianze raccolte, si è addivenuti all’identificazione del presunto autore, un 33enne di origine casertana. E’ scattata così una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo nel corso della quale all’interno di un armadio sono stati rinvenuti occultati oltre centocinquanta pacchetti di sigarette. La refurtiva, del valore complessivo di circa ottocento euro, è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario. A Castel San Vincenzo, è stato invece denunciato un 30enne di Isernia, il quale attraverso artifizi e raggiri, consistenti nella stesura di un falso atto di compravendita, provvedeva ad effettuare a proprio favore il passaggio di proprietà di una macchina agricola del valore di circa trentamila euro, di fatto intestata ad una donna sua conoscente. Nei confronti del 30enne è scattata una denuncia per truffa e falso, nonché il sequestro della documentazione rinvenuta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi